Dialogo Tra Due Pazzi Songtext

Dimmi cosa vedi dentro di me
C’è un formicaio nella tua testa
Dimmi cosa vedi dentro di me
C’è un formicaio nella tua testa
un formicaio nella tua testa
Dimmi cosa vedi dentro di me
Dimmi tu che vedi dentro di me
C’è un formicaio nella testa che te preocupas

Sono un pazzo col cuore rovesciato
ma la verità d’un tratto muta
e mi chiedo se tu non sia me
se tu non sia me
se tu non sia me
se tu non sia me

Sento voci che non tacciono mai
Tu sei un’ombra ferma in mezzo al via vai
Vedo facce che non cambiano mai
Tu sei un pazzo, sei ago in un pagliaio
Leggerezza che mi consuma

Sono un pazzo col cuore difettato
ma la verità d’un tratto è nuda
e mi chiedo se tu non sia me
se tu non sia me
se tu non sia me
se tu non sia me

Fermo sull’orlo del tuo sguardo prova a immaginare
sono un bambino sudato, un vento d’altalena
e sotto un cielo di cortile sono un cavaliere
e sono il capitano Akab, sono la balena
e sono un pesce, un aeroplano che ha graffiato il cielo

Sono un soldato, un passero di campanile
la filigrana di una febbre che si sente appena
e che non vuole guarire

Che c’è un formicaio nella testa
che me preoccupa

Sono un pazzo col cuore rovesciato
ma la verità d’un tratto è nuda
e mi chiedo se tu non sia me
se tu non sia me
se tu non sia me
se tu non sia me

Dimmi cosa vedi dentro di me
Dimmi cosa vedi dentro di me
This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website. Closing this message or scrolling the page you will allow us to use it. Learn more